IL FESTIVAL COMPIE 10 ANNI E FESTEGGIA TUTTO L’ANNO

Grazie per essere stati così numerosi ed entusiasti alla prima settimana di Teatro a Corte: che si è conclusa con oltre cinquemila spettatori per i primi otto spettacoli presentati. Dalle fluide presenze di nel cielo notturno di Venaria agli immensi cavalli danzanti in quello di Stupinigi, attraverso le poetiche presenze di Hêtre e della Dual Band nei giardini di Aglié, la forza espressiva della danza di Ambra e dei Dyptik, la sorridente leggerezza di quel pifferaio magico che si chiama Jérôme Thomas a passeggio sotto le maestose volte di Venaria, il festival si è manifestato con la forza poliedrica della sua vocazione provocatoria così come è sempre avvenuto nella sua storia decennale.
Il prossimo appuntamento sarà ancora a Venaria il 7 e o 8 ottobre per celebrare insieme i dieci anni di apertura della Reggia e di vita del festival: con il confronto coreografico tra un uomo e il braccio di una scavatrice in Transports exceptionnels, spettacolo mito della storia di Teatro a Corte che ritorna a grande richiesta; con Ma bête noire una performance di teatro equestre, come quello di grande qualità poetica che abbiamo per anni proposto al Centro del Cavallo di Druento; e infine con un imperdibile evento visuale di danza aerea che trasformerà ancora una volta il cielo di Venaria nel firmamento stellato di Galilèo.
Arrivederci dunque in autunno, buone vacanze e grazie di essere così irriducibilmente contenti di Teatro a Corte.

Beppe Navello – direttore Fondazione TPE

SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO SCARICA IL CALENDARIO IN .PDF

TRANSPORTS EXCEPTIONNELS

7 > 8 ottobre, VIA MENSA, VENARIA REALE

MA BÊTE NOIRE

7 > 8 ottobre, GIARDINI DELLA REGGIA DI VENARIA

GALILÉO

7 ottobre, REGGIA DI VENARIA

PRESS

Area dedicata alla stampa

Scarica foto in alta definizione, comunicati stampa

VAI ALLA PRESS AREA

OLTRE GLI SPETTACOLI

Servizi per il pubblico e approfondimenti

Visite guidate, navette, enogastronomia e tanto altro…

SCOPRI TUTTI GLI APPUNTAMENTI